Centro Europeo Giovanni Giolitti per lo Studio dello Stato - Dronero
HOME \ IL CENTRO EUROPEO \ NEWS \ BIOGRAFIA \ DICONO DI LUI \ GALLERIA \ MAILING LIST
MAILING LIST
Registrati per ricevere tutte le news dal centro.

 

Gli aneddoti
Vai all'archivio
 
VIDEO della XI SCUOLA Seleziona L'Esercito per l'Unità d'Italia per assistere in differita a tutta l'XI Scuola di Alta Formazione
Aggiornato al 13/10/2009 12:24:44

…«Una volta, Sua Eccellenza era partita di nascosto da Cuneo, dopo aver presieduto il consiglio provinciale; lo attendevano a un banchetto alla "Barra di ferro", c’erano tanti pezzi grossi, deputati, il prefetto. Lui invece montò sul tranvai e scappò a Dronero; scese come al solito all’albergo del Gallo. Al pomeriggio noi ci andammo, secondo l’abitudine, a fare la partita; Giolitti era seduto sulla panca in giardino, fra l’oleandro e i gerani, aiutava la signora Costanza, la padrona, a sgusciare i fagioli, e parlavano della Valle Maira. Arrivò poi il brigadiere dei carabinieri, stentò a riconoscere in quell’uomo che sgranava i baccelli il presidente del consiglio; infine gli disse che il prefetto di Cuneo, preoccupato, aveva chiesto sue notizie. Cordialmente Giolitti lo pregò di lasciarlo tranquillo, osservando che stava benissimo fra amici. Vicino a lui i giocatori contavano forte i punti del tresette».
Ernesto Caballo - dalla Gazzetta del Popolo 24 novembre 1950

» Indietro          » Archivio appuntamenti          » Inizio pagina
Realizzato da IDEA Informatica & Devisar
HOME   |  BIOGRAFIA   |   IL CENTRO EUROPEO   |   NEWS   |   LA PAROLA AL PRESIDENTE   |   DICONO DI LUI   |   PUBBLICAZIONI
APPUNTAMENTI   |   ARCHIVIO   |   MOSTRE    |   CONTATTI    |   Mailing List  |   Area riservata

P.I. 96054950041 - - Privacy Policy
Sito ottimizzato per una risoluzione 800x600 con browser IE 5.0 o superiori.
É necessario il plug-in di Macromedia Flash

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini statistici, pubblicitari e operativi, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’ uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy. Per saperne di più e per impostare le tue preferenze vai alla sezione: Privacy Policy

×